Judo Tradizionale

(Scorrere in basso per leggere lo “storico” dell’attività)

2016/17 Incontri Collegiali Judo Tradizionale ACSI lombardia
cal incontri jt 2016-17agg


Domenica 3 aprile 2016 “Il Judo per il Judo oltre le sigle”
Appuntamento alle 9:00 Bu-Sen Lerici – Palazzetto dello Sport di Lerici in via Poggi

Judo dalle 9:30 alle 11:30 – A seguire, presentazione del “Judo oltre le sigle” a cura del gruppo Judo Tradizionale Acsi.
Si conclude alle 12:30 con un piccolo rinfresco.

Carta d’intenti_Il judo per il judo
Carte d’intentions_Le judo pour le judo
Charter of Intents_Judo for Judo


23/24 aprile – Torneo Nazionale ACSI a Vignole Borbera
clicca qui per scaricare il comunicato e il modulo di iscrizione

torneoACSI2016_def


2015/16 Incontri Collegiali Judo Tradizionale ACSI lombardia
calendario:
8 novembre  –  Fino mornasco | c/o palestra scuole elementari via trento, 3
5 dicembre – Milano / 14:30-17:30 |  La Comune – via Novara,  97
24 gennaio – Usmate Velate (Mb) | GS Yama Arashi – c/o palestra comunale, via Dante Alighieri
21 febbraio – Usmate Velate (Mb) | GS Yama Arashi – c/o Palestra Comunale, via Dante Alighieri
13 marzo – Vercelli | Dojo Yanagi – piazza Giuseppe Mazzini, 2
29 maggio – Usmate Velate (Mb) | GS Yama Arashi – c/o Palestra Comunale, via Dante Alighieri

Modulo incontri
9:30 ritrovo in palestra
10:00 / 12:00 Judo: studio/approfondimento di una tecnica – uchikomi – randori/ne-waza
12:00 / 12:30 Shiatsu: tecniche di defaticamento


Incontri Judo collegiale 2014-2015
2014 – 9 novembre  c/o La Comune – Milano, via Novara 97
2014 – 21 dicembre c/o Yama-arashi Usmate Velate (Mb), via Dante Alighieri
2015 – 15 febbraio c/o Dojo Yanagi Vercelli, piazza Mazzini, 2

programma:
10:00 / 10:30 Kenjitsu
Elementi di Kenjistu (Piserà e Beccari)
10:00 / 12:00 Judo
Randori e Kata, Katame no kata (Piazza e insegnanti presenti)
12:00 / 12:30 Shiatsu
Defaticamento (Renato Riva)
12:30 riunione tra insegnanti, proposte e valutazione della giornata.


Incontri gruppo Judo Tradizionale ADO UISP lombardia

calendario incontri:
2014 – 4 maggio c/o Yama-arashi Usmate Velate (Mb), via Dante
2014 – 16 marzo  c/o La Comune – Milano, via Novara 97
2014 – 5 gennaio  c/o La Comune – Milano, via Novara 97
2013 – 8 dicembre c/o Yama-arashi Usmate Velate (Mb), via Dante Alighieri
2013 – 17 novembre  c/o La Comune – Milano, via Novara 97
2013 – 6 ottobre  c/o La Comune – Milano, via Novara 97

programma:
9:30 / 10:00 Kenjitsu
Elementi di Kenjistu (Piserà e Beccari)
10:00 / 12:00 Judo
Randori e Kata, Nage no kata (Piazza e insegnanti presenti)
12:00 / 12:30 Shiatsu
Defaticamento (Renato Riva)
12:30 riunione tra insegnanti, proposte e valutazione della giornata.

Con questa iniziativa si intende dare continuità sul territorio lombardo di quanto fatto negli ultimi 5 anni nell’ambito Ado Uisp nazionale e cioè: una idea di judo che pone l’attenzione sulla persona.


Il Judo per il Judo oltre le sigle

Domenica 5 maggio 2013
c/o La Comune – Milano, via Novara 97
Pratica: dalle 9:30 alle 12:00

Renraku – dalla Forma alla non Forma – con Alfredo Vismara e Giuseppe Piazza

• Presentazione carta d’intenti e adesioni
• alle 12,30 incontro con i promotori e amici per attivare le prossime iniziative, finalità e scopi.
Per chi intende partecipare alla discussione, colazione al sacco; mangiare poco e bere meno per restare lucidi!!!!
Contributo organizzativo 5 €


Il Judo per il Judo oltre le sigle: la Carta d’intenti

Per dare continuità a un’esperienza che ha radunato centinai di praticanti e insegnanti, abbiamo preparato una carta d’intenti (clicca qui per scaricarla) che renda chiare finalità e scopi.
La rete che proponiamo fa riferimento a “Indra“, una metafora Buddista che ho preso in prestito per spiegare l’iniziativa di un gruppo di amici Judoka che, pur militando in diversi enti, si riconoscono nei valori espressi dal fondatore del Judo.
Chi può aderire? Chiunque condivide i postulati espressi nella carta.
Cosa proponiamo?
• Raccogliere esperienze e metterle in rete.
• Incontri: dalla didattica per adulti, bambini, persone con bisogni speciali (psichici, sensoriali e fisici).
• Approfondimenti tecnici per chi vuole cimentarsi nelle competizioni, appuntamenti culturali e convegni.

Nella metafora a cui facevo riferimento, “la rete di Indra”, si descrive l’universo come una rete di perle in cui la luce di una si riflette in tutte le altre, e viceversa si vedono tutte le altre riflesse in essa.

Gruppo promotore: Giuseppe Piazza, Alfredo Vismara, Giacomo Ferrari, Luca Sciutto, Alessandro Giorgi, Giuseppe Riselli, Marco Beccari, Cristina Sala, Vincenzo Piserà, Aldo Piatti, Claudio Cortesi, Renato Riva, Simona Borani, Vittorio Serenelli…

Carta d’intenti_Il judo per il judo
Carte d’intentions_Le judo pour le judo
Charter of Intents_Judo for Judo


Lettera a un amico (clicca qui per scaricare il documento)
per ricordare le scelte che hanno influenzato il judo in Italia.


Il Judo per il Judo oltre le sigle

Domenica 11 Novembre
c/o La Comune – Milano, via Novara 97
Pratica: dalle 10:00 alle 12:00

Dalle 12:00 alle 12:30: con gli insegnanti per concordare i prossimi appuntamenti e approfondimenti sul judo.
guarda le foto

Tema centrale dell’incontro  Rei no kokoro, i buoni propositi si devono cimentare con la buona prassi, particolare attenzione al controllo, studio della posizione conclamate nel Randori.
Questi appuntamenti vogliono essere un’occasione per gli insegnanti per mettere a confronto esperienze e competenze, e per i giovani cimentarsi con un modello di judo che esalta l’estetica e la tecnica.


Il Judo per il Judo, tavola rotonda

domenica 3 Giugno – alle 10 – presso il Musokan, Milano

Attenzione: l’incontro è rimandato al 9 settembre, stessa ora e luogo.

L’undici Marzo scorso ha segnato un primo passo per affrontare nella pratica un aspetto del judo “tradizionale”.
Partendo da questo primo successo, si ritiene utile aprire un confronto, incontro, per meglio individuare gli aspetti che ci uniscono e che insieme intendiamo approfondire.
L’invito a partecipare alla tavola rotonda è rivolto a tutti gli amici che hanno dato la loro disponibilità e a quelli che intendono avvicinarsi al J.t., a prescindere dalle sigle.


Pratica e studio del randori

Scopo: offrire ai giovani un modello di judo che esalta la ricerca tecnica e la valorizzazione dei principi del judo: jita-kyoei e seryoku-zenyo.

domenica 11 marzo 2012

presso la palestra La Comune – milano – via Novara, 97
dalle 10 alle 12

L’iniziativa è aperta a tutti e senza limiti di età

Scarica il documento con le informazioni dettagliate